Mel

Il castello di Zumelle si trova nel territorio del Comune di Mel.
Mel è uno dei principali centri abitati della Val Belluna, sorge come un nucleo compatto su un colle presso il fiume Piave, tra le città di Feltre e Belluno ed è abitato da 6101 cittadini chiamati zumellesi. Mantiene uno dei più interessanti centri storici della provincia di Belluno, tanto da conseguire la bandiera arancione del Touring Club Italiano per due volte consecutive.
Il toponimo deriva chiaramente dal vicino castello di Zumelle, a sua volta derivato dal termine gemellus "gemello" ad indicare che la fortezza si contrapponeva al vicino Castelvint. Infatti, nel territorio di Mel sorgevano altri tre castelli oltre vari avamposti militari. I trecastelli erano quello del borgo fortificato di Mel, quello di Castelvint, e quello di Zumelle. Il castello di Zumelle si trova nella frazione di Villa di Villa, su un sperone roccioso ed è l'unico ancora intatto di tutta la vallata.
Mel ha una storia antichissima, le sue origini sono primitive nello specifico paleovenete. Seguirono poi insediamenti romani le testimonianze arrivano fino ai giorni nostri grazie a molti reperti di quest'epoca conservati nel paese: lapidi, sepolcri, armi, monete e oggetti di vita quotidiana.
La zona era è poi attraversato dalla via Claudia Augusta Altinate, una strada molto importante che collegava la Pianura Padana con l'oltralpe. Di questa antica via ancora oggi si scovano i resti in più punti del territorio. Con la fine dell'impero romano arrivarono barbari e poi longobardi.
Con il medioevo sorsero poi numerosi strutture medievali a difesa del territorio.
Nell'anno 1404, Mel fu dominato per un lungo periodo dalla Repubblica di Venezia , causando la distruzione forzata di tutto il suo sistema difensivo e rimase veneziana fino all'arrivo di Napoleone. L'istituzione attuale è dell'800.

Mel è luogo tutto da scoprire che offre la possibilità di visitare numerosi siti di interesse. Dal punto di vista storico - culturale meritano una visita il centro storico del borgo con la sua piazza, la necropoli paleoveneta, e il museo archeologico, mentre spostandosi pochi chilometri fuori dal centro sarà possibile percorrere la via Claudia Augusta Altinate e scoprire il Castello di Zumelle.
Da un punto di vista naturalistico, invece, nel territorio di Mel sono rappresentati tutti gli ecosistemi che caratterizzano le Prealpi Venete: dall'ambiente fluviale, a quello agrario, per salire poi, attraverso prati e valli, verso i pascoli ed i boschi d'alta quota. Le varietà di paesaggi e le sfumature ambientali rivestono particolare interesse non solo per naturalisti ed escursionisti, ma anche per semplici amanti della natura che possono, qui, percorrere sentieri ed itinerari a piedi, in montain-bike o a cavallo.

logo zumelle grande

Consigliato da matrimonio.com

CASTELLO DI ZUMELLE

Via San Donà 4
32026 Mel (Belluno)

Contatti

Phone: +39 0437 548122
Phone: +39 339 8437269
Email: info@castellodizumelle.it

Orario D'apertura

Sabato, Domenica e festivi sempre aperti

Altri orari